Incontro di solidarietà con il popolo venezuelano a Quito: le dichiarazioni della parlamentare italiana, Giovanna Martelli.

https://it.wikipedia.org/wiki/Giovanna_Martelli

Quito, 9 agosto 2017

La presenza della deputata italiana a Quito, durante l’incontro di solidarietà con il popolo venezuelano, ha avuto un peso importante. La parlamentare in questione è Giovanna Martelli, impegnata da tempo nel processo di ricostruzione di pace in Colombia e per la reincorporazione degli ex guerriglieri delle Farc nella vita civile. Giovanna ha un attenzione particolare, dall’Italia, rispetto alle questioni latinoamericane, per questo motivo non poteva mancare a quest’incontro realizzato da alcune organizzazioni internazionaliste della sinistra ecuadoriana. Il suo intervento è molto diretto, chiaro e semplice. I presenti apprezzano il pragmatismo e l’impegno della deputata italiana. Si nota chiaramente il suo compromesso per la costruzione di ponti di pace, e per il lavoro realizzato nel proprio paese coi migranti.

IMG-20170810-WA0002

Giovanna Martelli ha dichiarato:

Innanzitutto, è fondamentale lavorare per la costruzione della pace in questa parte del mondo. È importante comprendere le ragioni che fomentano la violenza in America Latina. È doveroso analizzare le cause strutturali che producono le ingiustizie sociali nel continente. Non possiamo parlare di pace in Colombia e Venezuela senza esaminare le cause che generano i conflitti. Dobbiamo creare contatti e reti a livello internazionale, lavorare dai propri territori per agevolare tutti i processi di pace come lo stiamo facendo noi coi migranti colombiani in Italia col gruppo “sembrando paz”. In Europa stiamo vivendo la terza guerra mondiale  contro i migranti.

Dobbiamo lavorare creando reti d’informazioni alternative perché è in atto una guerra mediatica delle oligarchie dei mezzi d’informazione che silenziano la voce dei popoli”

IMG-20170810-WA0003IMG-20170810-WA0004

Annunci

Informazioni su QUITO LATINO

Notizie dall'Ecuador e dall'America Latina
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...