La rete di amici della Rivoluzione Cittadina (Ecuador). Incontri in Italia (GENOVA, BOLOGNA E MILANO)

RETE DI AMICI DELLA RIVOLUZIONE CITTADINA.

1 GIUGNO GENOVA – 7 GIUGNO BOLOGNA – 8 GIUGNO MILANO

http://buenvivirecuador.org/

774244_156046734544331_1761209122_o

TRATTO DA http://buenvivirecuador.org/quienes-somos/

Prima dell’arrivo di Rafael Correa al potere in Ecuador, il paese era caratterizzato da un’instabilità politica e da un’ ingovernabilità (7 presidenti in 10 anni). Il paese era diretto da un’élite politica corrotta e sottomessa agli interessi dei gruppi di poteri minoritari – tanto nazionali che internazionali. Erano palpabili gli effetti economici di due decenni di politiche neo liberali e di una crisi finanziaria di proporzioni gigantesche, che hanno generato l’emigrazione di milioni di ecuadoriani all’estero.

Oggi, l’Ecuador della Rivoluzione Cittadina (Revolución Ciudadana), si presenta davanti al mondo come un paese degno e sovrano; un paese che cerca lo sviluppo e il benessere reale dei suoi cittadini collocando l’essere umano al centro delle sue politiche e mantenendo la priorità verso i poveri, l’intervento nell’educazione e nella sanità, la lotta contro le disuguaglianze e l’esclusione, la costruzione di infrastrutture, la riduzione della disoccupazione, tra le altre cose.

Inoltre si lavora osservando sempre un fedele compromesso per difendere la propria sovranità nazionale e per rafforzare il cammino verso l’unità politica ed economica dell’America Latina.

Nonostante le evidenti conquiste durante questi 6 anni di Governo e dell’alto appoggio popolare – il Governo ha vinto 7 processi elettorali consecutivi e la percentuale a favore del Presidente è del 70% – alcuni gruppi di pressione, come i mezzi di comunicazione, stanno creando continuamente un’atmosfera negativa, tergiversando in modo grottesco la realtà, per dare l’immagine che il governo di Rafael Correa sia altamente inefficiente, corrotto e autoritario.

Gli eventi del 30 settembre del 2010, nei quali alcuni gruppi della polizia e dell’opposizione hanno tentato di rompere l’ordine costituzionale, hanno dimostrato che c’è una necessità di organizzazione per la difesa della Rivoluzione Cittadina all’estero.

Per questo motivo, un gruppo di giovani studenti e militanti di diversi paesi, che hanno avuto la possibilità di conoscere l’Ecuador e la Rivoluzione Cittadina, hanno sommato le proprie forze per articolare tutte le manifestazioni internazionali d’appoggio al processo della Rivoluzione Cittadina, proponendo la creazione della Red de Amigos de la Revolución Ciudadana (Rete di Amici della Rivoluzione Cittadina) con l’obiettivo di far conoscere all’estero i risultati del processo politico con a capo l’economista Rafael Correa.

I prossimi eventi in Italia organizzati dalla Rete di Amici della Rivoluzione Cittadina si terranno a GENOVA, BOLOGNA E MILANO con la partecipazione di tre gruppi musicali italiani:

BANDA BASSOTTI, 99 POSSE e ASSALTI FRONTALI.

50X70 GENOVA

50X70 BOLOGNA (3)

50X70 MILANO

aggiungiti al gruppo in FACEBOOK

http://www.facebook.com/AmigosRevolucionCiudadana E CLICCA ME GUSTA!!!!

Advertisements

Informazioni su QUITO LATINO

Notizie dall'Ecuador e dall'America Latina
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

2 risposte a La rete di amici della Rivoluzione Cittadina (Ecuador). Incontri in Italia (GENOVA, BOLOGNA E MILANO)

  1. Pingback: La rete di amici della Rivoluzione Cittadina (Ecuador) incontrano l’Italia |

  2. Pingback: La Rivoluzione Cittadina (Ecuador) incontra l’Italia |

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...